Sezioni
News e Comunicati 576

Si apre l'anno sociale dei Cavalieri del S. Sepolcro

13 Settembre 2019
di Redazione
Condividi
Si apre l'anno sociale dei Cavalieri del S. Sepolcro

Solenne celebrazione a Sommatino con il Vicario Generale

Sabato 14 settembre, alle 19, nella Chiesa Madre di Sommatino, con una solenne celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Giuseppe La Placa Vicario Generale della Diocesi, si aprirà l'anno sociale della Delegazione di Caltanissetta dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, guidata in Diocesi da Giovanni Virone.Nella solennità della Esaltazione della Santa Croce le dame e i cavalieri del Santo Sepolcro si ritroveranno a Sommatino per celebrare insieme, condividendo la scelta di decentrare sul territorio la propria presenza, che si vuole caratterizzare fortemente in termini di servizio e di presidio spirituale.
L'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme è un'istituzione laicale posta sotto la protezione della Santa Sede, che si prefigge lo scopo di rafforzare nei suoi componenti la pratica della vita cristiana, di sostenere e aiutare le opere e le istituzioni della Chiesa Cattolica in Terra Santa, e particolarmente nel Patriarcato Latino di Gerusalemme che include Cipro e la Giordania, sostenendo così la presenza cristiana nei territori biblici.
L'Ordine conta circa 30.000 membri che sono organizzati in più di 60 Luogotenenze e Delegazioni Magistrali presenti in quasi 40 paesi del mondo. Il sostegno economico per il quale i membri dell'Ordine si impegnano rappresenta uno dei principali introiti del Patriarcato da destinare a fini sociali  di solidarietà.  

Condividi
Commenti
Si apre l'anno sociale dei Cavalieri del S. Sepolcro
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Copyright © 2018 Diocesi di Caltanissetta

Logo L'Aurora Web News
Registrazione del Tribunale di Caltanissetta n. 202 del 29-12-2006 - Redazione: Via Cairoli, 8 - 93100 CL - Direttore Responsabile: Giuseppe La Placa - Redattore: Fiorella Falci.