Sezioni
News e Comunicati 278

La Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani

09 Gennaio 2020
di Redazione
Condividi
La Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani

Tre appuntamenti a Caltanissetta nel segno dell'Ecumenismo

La Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani Ci trattarono con gentilezza”: la citazione da Atti degli Apostoli (28, 2) che sintetizza l’accoglienza provvidenziale riservata a S. Paolo dopo un naufragio nel Mediterraneo è il filo conduttore della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani, che si svolge in tutto il mondo e che a Caltanissetta prevede tre occasioni di incontro, promosse dall’Ufficio Diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso.Giovedì 16 gennaio, alle 17, un incontro di formazione dedicato ai docenti, nella sala del Museo Diocesano: relatori Don Luca Cammilleri, Vice-direttore regionale per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso e Biagio Pitarresi, Responsabile per l’Ecumenismo del Movimento dei Focolari.
Lunedì 20 gennaio, alle 19, presso la parrocchia S. Luca, si svolgerà la celebrazione ecumenica della Parola, mentre venerdì 31 gennaio alle 18, presso la chiesa di S. Calogero, parrocchia ortodossa di Caltanissetta, si terrà un incontro di preghiera animato da sacerdoti cattolici e sacerdoti ortodossi insieme.
Il tema dell’ospitalità accogliente dell’altro è la premessa necessaria di ogni dialogo, di ogni incontro autentico, per la costruzione di una pace che sia reciprocità solidale, proprio in questi tempi in cui la tragedia dei migranti e i lampi di guerra oscurano il nostro cielo e interrogano la coerenza del nostro essere cristiani.

Condividi
Commenti
La Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Copyright © 2018 Diocesi di Caltanissetta

Logo L'Aurora Web News
Registrazione del Tribunale di Caltanissetta n. 202 del 29-12-2006 - Redazione: Via Cairoli, 8 - 93100 CL - Direttore Responsabile: Giuseppe La Placa - Redattore: Fiorella Falci.