Sezioni
News e Comunicati 51

Il Natale come rinascita interiore alla libertà

21 Dicembre 2020
di Redazione
Condividi
Il Natale come rinascita interiore alla libertà

Mons. La Placa celebra all’Istituto Penale Minorile

“Vivere il Natale come rinascita attraverso una purificazione della memoria è l’atto coraggioso di richiesta di perdono per la sofferenza che hanno potuto provocare attraverso i loro sbagli”: questo il cuore dell’omelia di Mons. Giuseppe La Placa, Vicario generale diocesano, nella Messa di Natale celebrata nella Cappella dell’Istituto Penale Minorile di Caltanissetta, durante la quale un giovane ospite della struttura, Jonathan, ha ricevuto la prima Comunione.Atmosfera di grande intensità spirituale quella vissuta durante la celebrazione, presenti il direttore dott. Girolamo Monaco, il Comandante di reparto Corrado Rinaldi ed il cappellano dell’Istituto, padre Alessandro Giambra, che ha concelebrato la S. Messa.
Visibilmente felice ed emozionato il giovane Jonathan, che per la prima volta “ha ricevuto Gesù nel suo cuore”.
Ripensare agli errori compiuti e chiedere perdono per il dolore che hanno provocato “porterà questi giovani ad acquisire quella libertà interiore che potrà far vivere serenamente anche il tempo della loro restrizione nell’Istituto” ha concluso Mons. La Placa nell’omelia.
La celebrazione del Natale ha sempre rappresentato un momento forte del progetto educativo rivolto ai giovani ospiti dell’Istituto Minorile, nei confronti dei quali è attiva un’iniziativa pastorale costante di rigenerazione spirituale e di ripensamento del proprio progetto di vita.

Condividi
Commenti
Il Natale come rinascita interiore alla libertà
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Copyright © 2018 Diocesi di Caltanissetta

Logo L'Aurora Web News
Registrazione del Tribunale di Caltanissetta n. 202 del 29-12-2006 - Redazione: Via Cairoli, 8 - 93100 CL - Direttore Responsabile: Giuseppe La Placa - Redattore: Fiorella Falci.