Sezioni
Parrocchie news 449

Fiorisce anche S. Barbara

02 Maggio 2021
di Redazione
Condividi
Fiorisce anche S. Barbara

La parrocchia promuove un "vialetto fiorito" nel Villaggio

La bellezza salverà il mondo e lo può trasformare ogni giorno a partire da noi: questo il senso del progetto "vialetto fiorito" che la Parrocchia S. Barbara ha attivato, seguendo l'esempio della comunità di S. Domenico e del quartiere Saccara, dove il primo "vicolo" era fiorito qualche settimana fa.  
E' una staffetta della rigenerazione urbana, rigenerazione della mentalità e dell'impegno prima ancora che dei luoghi fisici, sottratti all'abbandono ed "adottati" dai cittadini volontari che li liberano dall'incuria e spesso dai rifiuti e li fanno fiorire con il lavoro di tutti, regalandosi spazi verdi da vivere insieme, all'aperto, fuori dalla solitudine delle proprie case, superando un altro stereotipo: quello dell'assenza di senso della comunità e dell'appartenenza che sembra caratterizzare i nisseni.
Due giorni fa avevano rubato le prime cassette di legno che abbellivano il vialetto davanti alla chiesa del Villaggio S. Barbara, dove volontari parrocchiani avevano ripulito lo spazio antistante e collocato fioriere di cemento e di legno davanti alla staccionata che delimita il sagrato. L'amarezza del Parroco, don Marco Paternò e dei volontari e la loro reazione ferma ma costruttiva hanno generato un nuovo gesto di solidarietà, dalla comunità della parrocchia S. Domenico che il suo "vicolo fiorito" lo aveva inaugurato qualche giorno prima e che ha voluto essere presente con il parroco don Alessandro Rovello e una delegazione di volontarie, che hanno offerto nuove piante per integrare il verde del nuovo vialetto e sopratutto dare un segno di fratellanza e di comunione autentica.
Domenica mattina, alle 12, dopo la Messa, il vialetto fiorito è stato inaugurato e benedetto. "In segno di gemellaggio - ha dichiarato il parroco - condivisione della medesima iniziativa e al contempo di solidarietà dopo l'increscioso furto dell'altro giorno, Padre Alessandro Rovello, parroco della Parrocchia San Domenico, accompagnato da una delegazione parrocchiale, ha voluto fare visita alla nostra comunità donando alcune piantine in segno di solidale amicizia tra le due parrocchie. Lo stesso Padre Alessandro ha poi impartito la benedizione. Un piccolo segno e un breve momento di fraternità e di gemellaggio che crea un ponte all'insegna della promozione della bellezza e di custodia del creato".
Con le parole del Cantico delle creature di S. Francesco ed il richiamo alle encicliche Laudato sì e Fratelli tutti, il grande magistero dell'ecologia integrale con il quale la Chiesa sta proponendo al mondo una nuova agenda economica e culturale, ricordate prima della benedizione, le due comunità cittadine si sono ritrovate, con la semplicità della vita vissuta, intorno all'opera del proprio impegno, con la forza tranquilla di chi non si rassegna all'egoismo e all'inciviltà di pochi e sa di potere costruire ogni giorno percorsi di bellezza, legami sociali, cittadinanza attiva, lasciando segni "contagiosi" di premura e di attenzione, con piccole ma importanti trasformazioni.
E' un segno che si tratti dei quartieri che storicamente sono stati abitati dai lavoratori nisseni, e che oggi per primi lanciano alla città una sfida gioiosa di fiducia in se stessa, di impegno civile a partire dalla quotidianità, di risveglio delle coscienze.
 

Condividi
Commenti
Fiorisce anche S. Barbara
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Copyright © 2018 Diocesi di Caltanissetta

Logo L'Aurora Web News
Registrazione del Tribunale di Caltanissetta n. 202 del 29-12-2006 - Redazione: Via Cairoli, 8 - 93100 CL - Direttore Responsabile: Giuseppe La Placa - Redattore: Fiorella Falci.