Sezioni
News e Comunicati 156

"Essere sacerdoti secondo il cuore di Cristo"

29 Giugno 2020
di Redazione
Condividi
"Essere sacerdoti secondo il cuore di Cristo"

S. Messa Crismale e anniversari di ordinazione in Cattedrale

Tutti i sacerdoti diocesani presenti in Cattedrale per la S. Messa Crismale: il 29 giugno, solennità dei SS. Pietro e Paolo, anniversario di ordinazione presbiterale del Vescovo Mons. Mario Russotto e di altri 46 sacerdoti (Pietro Genco, arciprete di Mussomeli al suo 50°), si è svolta la Messa dedicata alla consacrazione degli olii che durante tutto l’anno verranno utilizzati per i sacramenti e che sono stati donati da padre Carmelo Sanguedolce, dalla chiesa del Crocifisso di Gaddira, recentemente consacrata. 
Una giornata solenne dedicata ai sacerdoti, che durante la celebrazione hanno rinnovato le promesse dell’ordinazione.
È bello per me, per tutti voi, tornare a incontrarci – ha esordito il Vescovo Mario nell’omelia -  tornare ad abbracciarci almeno con lo sguardo in questa nostra chiesa cattedrale, e sapere anche che ci siamo come presbiterio, riunito attorno al Vescovo, per il servizio di fede a questo santo popolo di Dio che costituisce la Chiesa di Caltanissetta.”
Una riflessione ad alta voce sul sacerdozio e sulla relazione profonda che intreccia l’esistenza umana e la chiamata divina, messa alla prova nella quotidianità del ministero e sostenuta dalla fede nella presenza costante del Signore: “Mentre siamo riconoscenti al Signore per il dono del nostro sacerdozio, oggi ci stringiamo con grande e fraterno affetto attorno al carissimo Pietro Genco che celebra il suo grande giubileo sacerdotale, 50 anni: una vita, una storia. Una storia per Dio, con Dio, combattendo, giorno dopo giorno, la battaglia della fede, cercando di leggere la storia alla luce del Vangelo e di inculturare il Vangelo nelle trame della storia.
Siamo grati a Pietro per la sua fedeltà, ma ancor più siamo riconoscenti al Signore, che nonostante le nostre fragilità ha sempre pronunciato il suo Sì nei nostri confronti e nei confronti di Pietro in modo particolare. Pietro gli è stato sempre fedele, anche quando, come tutti noi, per le nostre debolezze, a volte abbiamo un po’ tentennato, a volte abbiamo rallentato il nostro entusiasmo, a volte abbiamo abbassato le ali della nostra fede. Lui ti è stato sempre a fianco, ha combattuto con te, e quando la tua resistenza è venuta meno Lui ha preso le ali del tuo sacerdozio e ha continuato a combattere e a spendersi al posto tuo. E oggi tu gli dici grazie, come glielo dobbiamo dire tutti noi, perché non ti ha lasciato mai solo nel cammino. Mai solo.”
La tradizione del ministero sacerdotale, celebrata anche nella intitolazione, al termine della Messa, della piazzetta Bloy a Mons. Alfredo M. Garsia, 7° Vescovo di Caltanissetta, si perpetua nella promozione delle vocazioni: “Questa avventura straordinaria che noi viviamo in quanto sacerdoti – ha proseguito il Vescovo - dobbiamo trasmetterla, dobbiamo coinvolgere altri giovani, altri ragazzi ad appassionarsi a Dio, ad avere passione per la Chiesa, perché solo la fede ci regge. Se non è la fede a sostenerci, se non è la fede ad alimentare la lampada del nostro sacerdozio, saremo bravissimi intellettuali, impagabili e ineguagliabili teologi, saremo strateghi della pastorale come nessun altro, saremo organizzatori di chissà che, ma saremo solo un cembalo squillante.
La fede, in questa stagione di coronavirus, ci ha davvero dimostrato chi crede e chi no; ci ha come unificato, ci ha ridotti all’essenziale, la fede si fa preghiera e contemplazione, e in Lui diventa irradiazione di Vangelo. Perché veramente gli uomini e le donne hanno sete di Dio, hanno bisogno di Gesù. Noi siamo questi pontefici, siamo dei ponti che fanno strada a Cristo.
Possa allora ciascuno di noi ritrovarsi cuore a cuore con Gesù, per essere sacerdoti secondo il cuore di Cristo. Possa ciascuno di noi imparare a piegare le ginocchia dell’anima e a lasciarsi guardare dal Signore, affinché la sua Parola ci ferisca, affinché la sua Parola crei davvero divisione dentro di noi e ci renda audaci nella fede, coraggiosi nella speranza, ardenti nella carità”.

Condividi
Commenti
"Essere sacerdoti secondo il cuore di Cristo"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Copyright © 2018 Diocesi di Caltanissetta

Logo L'Aurora Web News
Registrazione del Tribunale di Caltanissetta n. 202 del 29-12-2006 - Redazione: Via Cairoli, 8 - 93100 CL - Direttore Responsabile: Giuseppe La Placa - Redattore: Fiorella Falci.